Abolita la scheda carburanti

Dopo il 30/6/2018 la scheda carburanti tradizionale non potrà più essere utilizzata (salvo proroghe dell’ultimo minuto). Per poter detrarre dai costi le spese per carburanti dal 1/7/2018 sarà necessario: pagare il rifornimento esclusivamente con moneta elettronica (bancomat, carta di credito); richiedere la fattura elettronica o in alternativa stipulare un contratto di netting. L’emissione immediata della …

Abolita la scheda carburanti Leggi altro »

Niente piu’ busta paga in contanti

dal 1/7/2018 tutti gli stipendi dovranno essere pagati mediante mezzo di pagamento tracciabile quali bonifico bancario o postale, assegno ecc. E’ quindi vietato pagare i dipendenti con il contante qualunque sia la cifra della busta paga. Inoltre, la firma della busta paga non indica più la riscossione dello stipendio, ma solo la consegna del documento.

Comunicazione d’infortunio Inail

A decorrere dal 12/10/2017 è stato aggiunto un nuovo adempimento in caso d’infortunio con prognosi inferiore a 3 giorni. In questo caso è obbligatorio effettuare la “Comunicazione d’infortunio” entro 48 ore dal ricevimento del certificato medico. Nel caso l’infortunio proseguisse oltre i 3 giorni dovrà essere effettuata la normale “Denuncia d’infortunio”  entro 48 ore dal ricevimento …

Comunicazione d’infortunio Inail Leggi altro »

Immobili di Lusso

Il D. Lgs. 175/2014 definisce abitazione di lusso l’edificio appartenente alle seguenti categorie catastali: A/1, A/8, A/9 a partire dal 1/1/2014. Categorie catastali di lusso: A/1 = Abitazioni di tipo signorile: Unità immobiliari appartenenti a fabbricati ubicati in zone di pregio con caratteristiche costruttive, tecnologiche e di rifiniture di livello superiore a quello dei fabbricati di tipo residenziale; A/8 = Abitazioni in …

Immobili di Lusso Leggi altro »

La pagella fiscale

il 05/1/2018 questo articolo e’ stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. A partire dall’esercizio fiscale 2017 2019 gli studi di settore saranno sostituiti dai nuovi indicatori di affidabilità fiscale. In pratica ad ogni contribuente verra’ attribuito un voto da 1 a 10. I colori saranno da 1 a 4 rosso, da 5 a 6 arancione, da …

La pagella fiscale Leggi altro »

Assegno

l’assegno bancario o postale deve essere necessariamente riscosso entro 8 giorni dalla data di emissione se pagabile nello stesso comune o entro 15 giorni se pagabile in altro comune Italiano. Oltre questi termini il debitore può ripensarci e dare ordine alla propria banca di non pagare l’assegno. In mancanza di tale ordine la banca può …

Assegno Leggi altro »

La Fattura non fa prova

Se il debitore non intende pagare il creditore puo’ chiedere l’emissione del decreto ingiuntivo presentando la semplice fattura. In caso di opposizione del debitore la fattura non e’ sufficiente a provare il credito ma il creditore dovra’ dimostrarlo mediante gli ordinari mezzi di prova come ad esempio: Stato Avanzamento Lavori accettata dal committente, contratto d’appalto o …

La Fattura non fa prova Leggi altro »