riccardo

La pagella fiscale

il 05/1/2018 questo articolo e’ stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. A partire dall’esercizio fiscale 2017 2019 gli studi di settore saranno sostituiti dai nuovi indicatori di affidabilità fiscale. In pratica ad ogni contribuente verra’ attribuito un voto da 1 a 10. I colori saranno da 1 a 4 rosso, da 5 a 6 arancione, da …

La pagella fiscale Leggi altro »

Assegno

l’assegno bancario o postale deve essere necessariamente riscosso entro 8 giorni dalla data di emissione se pagabile nello stesso comune o entro 15 giorni se pagabile in altro comune Italiano. Oltre questi termini il debitore può ripensarci e dare ordine alla propria banca di non pagare l’assegno. In mancanza di tale ordine la banca può …

Assegno Leggi altro »

La Fattura non fa prova

Se il debitore non intende pagare il creditore puo’ chiedere l’emissione del decreto ingiuntivo presentando la semplice fattura. In caso di opposizione del debitore la fattura non e’ sufficiente a provare il credito ma il creditore dovra’ dimostrarlo mediante gli ordinari mezzi di prova come ad esempio: Stato Avanzamento Lavori accettata dal committente, contratto d’appalto o …

La Fattura non fa prova Leggi altro »

La banconota da 500 euro sarà abolita.

il 10/5/2016 questo articolo e’ stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Il Consiglio Superiore della BCE (Banca Centrale Europea) ha espresso la necessità di ritirare dalla circolazione le banconote del taglio da 500 euro. Tale azione, secondo la BCE, renderebbe più difficili le attività illegali. Verrà interrotta l’emissione a fine 2018 ma rimarrà in corso …

La banconota da 500 euro sarà abolita. Leggi altro »

La separazione del costo della manodopera in fattura

Per usufruire della detrazione del 50% o dell’aliquota agevolata iva del 10% non è necessaria la distinzione della manodopera rispetto ai materiali in fattura. Solo in presenza di beni significativi (tassativamente elencati dal DM 29/12/1999) puo’ essere, per questi, applicata l’aliquota iva ridotta del 10% solo sino a concorrenza del valore della manodopera impiegata nell’esecuzione …

La separazione del costo della manodopera in fattura Leggi altro »

Nuove aliquote iva

La legge di Stabilita’ approvata il 28.12.2015 ha previsto che: dal 1/1/2016 l’aliquota iva su prestazioni sanitarie di diagnosi, cura e riabilitazione ecc. passa dal 4 al 5%; dal 1/1/2017 l’aliquota del 10% passa al 13% e quella del 22% passa al 24%; dal 1/1/2018 l’aliquota iva ordinaria passa al 25%.

Nuovo obbligo di registrazione per il locatore.

La legge di Stabilita’ 2016 ha previsto l’obbligo per il locatore di procedere alla registrazione del contratto di locazione ad uso abitativo. In pratica a partire dal 1.1.2016 solo il locatore potra’ registrare il contratto di locazione di un immobile abitativo. Infatti se un conduttore si presenta presso l’Agenzia delle Entrate si vedra’ rifiutare la …

Nuovo obbligo di registrazione per il locatore. Leggi altro »